Novità sulla nuova Legge di Bilancio 2019

Aggiornamento sulle novità d’interesse per il settore contenute nella legge di bilancio per l’anno 2019 :

 

 

- la nuova disciplina della vendita dei fabbricati in corso di costruzione

- la modifica della normativa sulla rivendita (o concessione di ipoteca) di immobili oggetto di donazione o legato

- Proroga misura potenziata degli incentivi per la ristrutturazione edilizia

- Proroga dei bonus riqualificazione energetica degli edifici, bonus acquisto mobili ed elettrodomestici classe energetica elevata e bonus verde

- Riapertura dei termini per la rivalutazione delle aree edificabili e delle partecipazioni e dei termini per rivalutazione dei beni d’impresa

- Estromissione agevolata immobili strumentali per gli imprenditori individuali

- Rinvio aumento delle aliquote IVA

- Novità emissione fatture (elettroniche) e liquidazioni IVA

- Riduzione IRES/IRPEF per gli utili reinvestiti in azienda

- Abrogazione dell’ACE

- Modifica deducibilità interessi passivi delle “imprese immobiliari”

- Deducibilità dell’IMU degli immobili strumentali

- Proroga e rimodulazione del cd. “iper ammortamento”

- Ampliamento regime forfettario per imprenditori individuali e professionisti

- Introduzione dal 2020 della flat tax per imprenditori individuali e professionisti

- Sanatoria fiscale 2019 ( pace fiscale )

- Nuovi ISA

 

h. 14:30 Registrazione partecipanti

h. 14:45 Saluti Dott. Ing. Arch. Alberto Righini Presidente ANCE Pavia

h. 15:00 Notaio Paolo Tonalini

h. 16:00 Dott.ssa Maria Mercedes Orrico

h. 17:00 Dott. Pierpaolo Pravato

h. 18:00 Dibattito

Chiusura lavori

 

 

 

 

Direzione - Amministrazione

COLLEGIO DEI COSTRUTTORI EDILI DI PAVIA
Sede di Pavia - Via Paolo Diacono, 5  - 27100 (PV)
Tel. 0382.35101 - Fax 0382.304803  www.ancepavia.it

 

Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 si precisa che le informazioni contenute in questo messaggio sono destinate ed a uso esclusivo della persona o dell'ente sopraindicati e non possono essere in nessun modo rivelate o diffuse.

La diffusione, distribuzione e/o copiatura del documento trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita.

Qualora il messaggio in parola Le fosse pervenuto per errore, La invitiamo ad eliminarlo senza copiarlo e a non inoltrarlo a terzi, dandocene gentilmente comunicazione. Grazie.